“Vuoi sposarmi?”

L’impeccabile.
In questa atmosfera magica, il mio uomo, nella maniera più tradizionale esistente, con la sua eleganza ed originalità mi ha chiesto di essere la sua futura sposa.
Ho vissuto un sogno ad occhi aperti e questo rimarrà per sempre nella mia memoria. E come non ricordare il simpatico Roberto che ci ha riaccompagnati al Borgo, facendoci sognare con le sue minuziose descrizioni .di quello che riguarda questa struttura tanto da invogliarci a vistarla di notte per gli splendidi scenari che offre.
Grazie a tutti voi per aver reso tutto ciò fantastico per aver contornato il mio sogno d’amore e grazie alla preziosa Federica che ha mostrato una capacità eccezionale nel tradurre in “fatti” ciò che era un particolare desiderio.
Non vedo l’ora di tornarci…magari in 3.

Annalisa e Leo Martino Nowhere Else Stories